“Sono single, mica casta”

varie_02Cristina Del Basso non si ferma più: dopo il calendario irrompe in tv con Domenica Cinque e Colorado. “Sono un turbodiesel in cerca della mia strada. L’amore non c’è, ma il sesso…”

È stata il personaggio più discusso del GF9 a causa del suo enorme seno. Ma Cristina Del Basso è determinata a dimostrare che non è solo tette. Quelle le ha messe in mostra in un apprezzato calendario, il resto vuole svelarlo in tv, dove è protagonista di due programmi (entrambi in compagnia di altre bellone). E dove spera che emerga il suo lato nascosto, quello ironico.

Calendario, Colorado, Domenica Cinque: non ti ferma più nessuno
Mi sento un po’ come una macchina turbodiesel: quando inizio a carburare parto di slancio e do il meglio di me e divento un turbo. Ho tanta energia e voglia di fare. Non penso a dormire di più o riposarmi ma voglio fare, crescere e sperimentarmi in ogni situazione. Anche perché solo mettendoti alla prova puoi capire qual è il canale giusto per te, la tua via, quella da perseguire.

In trasmissione ti lancerai in qualche sketch?
Lo spero vivamente, anche perché devo ammettere che il mio punto di forza non è proprio la danza, ma piuttosto l’ironia, la comicità e la voglia di prendermi in giro. Sarebbe un’ottima palestra.

Sei la candidata numero 1 al ruolo di bersaglio
E allora bersagliatemi: sarò il vostro mirino!

Le voci di corridoio danno voi donne un po’ in competizione a Colorado
Come donna io non credo nella competizione. Sono solita dire che Dio ha donato a ciascuno un 100%: c’è chi eccelle in una cosa e chi in un’altra. Non esiste la competizione pura: ognuno ha le sue forze e lì deve incanalare i suoi sforzi.

Quali sono le migliori armi tue, di Francesca e Melita?
La mia è sicuramente… l’ironia. Avendo un’apparenza esagerata tendo a voler smorzare, a sdrammatizzare e fare il clown, come Pollon sulla sua nuvoletta. Tanto che molti si chiedono. “Ma ci è o ci fa?”. E per farci bisogna esserci… Francesca è molto molto bella ed è bravissima a ballare. Melita è una forza della natura, ha sprint ed ed è energica. In comune abbiamo una gran forza di volontà.

Il tuo ruolo di inviata sexy per Domenica Cinque?
Il format è Vai a Lavurà, quindi verremo messe in un contesto diverso dal nostro. Io finirò all’università o dal macellaio a tagliare la carne, in un cantiere a fare un muro o a mungere una vacca. L’obiettivo è far ridere, concedere un momento di evasione in un programma che ha un’impronta giornalistica seria.

In un’intervista al nostro giornale hai detto: “Sto cercando di far uscire una Cristina raffinata”
Ci sto provando! Come quando accendi una lampadina: prima ti fa una luce fioca mentre si riscalda, poi un po’ alla volta cresce d’intensità fino a diventare fortissima. Come sono metaforica, eh?

Moltissimo. Come va con l’amore?
Ma chi ha avuto tempo! Cioè, ho avuto modo di frequentare delle persone, ma ancora non sono riuscita a trovarne una che davvero mi colpisca, che mi faccia venire la pelle d’oca, i brividi sulla pancia. E io sono una ragazza che vive di emozioni: io voglio sognare, non voglio vivere la quotidianità con il mio uomo.

E il famoso problema dell’astinenza (a giugno dicevi di non fare sesso da sei mesi)?
Io avevo detto solo di essere single, non di essere casta…

Segnala su:
  • Facebook
  • Twitter
  • MySpace
  • Live
  • Google Bookmarks
  • Google Buzz
  • LinkedIn
  • Segnalo
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Yahoo! Buzz
  • Blogosphere
  • Print
  • PDF
  • email
  • RSS
  • Add to favorites